Metti a fuoco il cambiamento

7 dic 2017

 

Questa conferenza fa parte della rassegna “Lavorare Oggi” che ha come obiettivo quello di introdurre il tema del lavoro nella contemporaneità della realtà vicentina.
Organizzato dall’Ufficio Politiche giovanili del Comune di Vicenza in collaborazione con Associazione Arka di Vicenza intende promuove il confronto sul lavoro oggi, sul dialogo tra generazioni di lavoratori, liberi professionisti e imprenditori e su come affrontare paure, speranze e desiderio di cambiamento.

 

Senti che è arrivato il momento di affrontare un cambiamento in ambito lavorativo, ma non hai messo a fuoco da dove partire?

Di fronte alla parola cambiamento quattro persone su cinque fanno resistenza, perché associano a questa parola a qualcosa di negativo che costringe a ripartire da zero; in realtà il cambiamento, se gestito in modo corretto, è sinonimo di evoluzione e crescita.
Temi affrontati:
– Quali sono le PAURE che frenano il cambiamento
– Come sviluppare la FIDUCIA IN SE STESSI
– Come far crescere i propri e altrui TALENTI
– Come costruire un PIANO D’AZIONE efficace in armonia con il proprio desiderio di cambiamento

OBIETTIVO DEL WORKSHOP: fornire gli strumenti per chi desidera cambiare lavoro o focalizzare cosa si desidera cambiare in questo momento storico dove il mercato del lavoro richiede conoscenze e competenze nuove.

➜ Relatori: Stefano Pasqualetto / Andrea Budu Toniolo (Andrea “Budu” Toniolo – Runner estremo)

 

QUANDO
Giovedì 7 dicembre 2017
📌 18.30 / 20.00

COSTO
Ingresso gratuito

DOVE
presso Laboratorio Arka
Contrà Mure S. Michele, 27
Vicenza

INFO E PRENOTAZIONI
Per iscriverti e richiedere informazioni scrivi a info@spazioinner.it
oppure collegati al profilo Linkedin: Stefano Pasqualetto.
https://www.linkedin.com/in/stefano-pasqualetto-57716311/



Dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy riportata per le finalità di gestione delle mie richieste.

In merito al trattamento dei dati per l'invio di informative sull'attività di Inner
presto il consensonego il consenso